Ecco i numeri dei biglietti vincenti della lotteria Xima Cult:

  • 1° Premio: il numero 2359 vince un iPhone 7

  • 2° Premio: il numero 1084 vince un servizio fotografico offerto da Xima

  • 3° Premio: il numero 2208 vince un libro fotografico personalizzato offerto da Comunickare.

 

REGOLAMENTO

I. Tipologia della manifestazione a premio. La lotteria è limitata al territorio della Provincia di Lecce.

II. Denominazione della lotteria. La lotteria prende il nome di “Vinci Xima”.

III. Periodo di svolgimento. La lotteria si svolge dal 12/10/2016 al 12/03/2017.

IV. Beneficiaria della promozione. Beneficiaria di questa promozione è l’associazione culturale Xima  che si incarica di verificare la regolare distribuzione dei biglietti e di ritirare e annullare i biglietti rimasti invenduti entro il 12/03/2017, un’ora prima l’estrazione. I fondi raccolti con tale Lotteria saranno destinati al finanziamento per il raggiungimento degli scopi previsti nello statuto dell’associazione.

V. Partecipanti aventi diritto. Per partecipare all’estrazione occorre acquistare uno o più biglietti della lotteria entro e non oltre il periodo sopra indicato.

VI. Meccanica della lotteria, quantità e prezzo dei biglietti. Sono stampati n. 3.000 (tremila) biglietti suddivisi in matrici (madre e figlia) numerate dal n. 1 al n. 3000. Ogni singolo biglietto è venduto al prezzo di € 2,00. Ogni blocchetto è composto da n.100 biglietti con numerazione progressiva. Ogni biglietto concorre ai tre premi messi in palio.

VII. Quantità, natura dei premi e luogo in cui vengono esposti. I biglietti venduti possono partecipare all’estrazione dei seguenti premi: 1° Premio: Apple iPhone modello 7; 2° Premio: Servizio Fotografico Destinato a un Book Personale o comunque non superiore alla durata di due ore eseguito dai soci del Collettivo Fotografico Xima; 3° Premio: Un Libro Fotografico Digitale formato A4 con copertina rigida composto da 48 pagine, offerto da Comunickare – Casarano. I premi sono esposti presso lo studio Comunickare in via Canova 44, 73042 Casarano (LE).

VIII. Date e luogo di estrazione dei premi. L’estrazione del biglietto vincente avviene alla presenza del Sindaco di Casarano o di un suo delegato il giorno 12/03/2017 alle ore 19,00, presso il Sedile Comunale di Casarano (LE), in Piazza San Giovanni.

IX. Modalità di estrazione dei premi. Il funzionario preposto o in sua assenza un incaricato dal Presidente dell’Associazione Xima, procede estraendo i numeri da un’urna appositamente realizzata. Il primo numero estratto sarà il terzo premio in palio, il secondo numero estratto sarà il secondo premio in palio, il terzo biglietto estratto sarà il primo premio in palio.

X. Modalità di comunicazione di vincita. Il vincitore del premio, se non presente al momento dell’estrazione, può controllare il Proprio numero del biglietto che viene pubblicato sul sito www.xima.it entro i tre giorni successivi all’estrazione.

XI. Modalità di consegna dei premi. La consegna dei premi è contestuale all’atto dell’estrazione dei numeri vincenti. I premi non consegnati contestualmente possono essere ritirati presso lo studio Comunickare, sito in Casarano alla via Canova 44, entro 30 giorni dalla data di avvenuta estrazione, esclusivamente previa esibizione e consegna della “figlia” dei biglietti risultati vincenti. L’eventuale spedizione dei premi è a spese anticipate del vincitore e a discrezione del Collettivo Xima.

XII. Modalità di partecipazione alla presente manifestazione a premi. La partecipazione alla presente manifestazione a premi comporta per i partecipanti l’accettazione incondizionata e totale delle regole e delle clausole contenute nel presente regolamento.

XIII. Modifiche del regolamento. Il Collettivo Fotografico Xima, conscio del fatto che la pubblicazione del presente regolamento comporta, per le obbligazioni assunte nei confronti dei partecipanti, l’applicazione degli articoli 1989, 1990 e 1991 del Codice Civile Italiano, si riserva il diritto di modificare, in qualsiasi momento, il contenuto degli articoli del presente regolamento in toto o in parte, avendo cura che le modifiche apportate non ledano, anche minimamente, i diritti acquisiti dai partecipanti come citato nell’articolo 10 comma 4 del DPR del 26/10/2001. Nel caso si rendesse necessaria la modifica del presente regolamento, i partecipanti saranno portati a conoscenza dei cambiamenti con le stesse modalità o con forme equivalenti con cui sono venuti a conoscenza della promessa originaria (attraverso il sito www.xima.it). 

XIV. Abbreviazione, proroga, sospensione, annullamento della manifestazione. Il Collettivo Fotografico Xima si riserva il diritto di abbreviare, prorogare, sospendere o annullare la presente manifestazione a premi in qualsiasi momento, per cause di forza maggiore che rendano impossibile il proseguimento dell’iniziativa stessa in modo conforme alle disposizioni del presente regolamento. In tal caso ne darà comunicazione ai partecipanti attraverso il sito www.xima.it, in modo da agevolare i rimborsi dei biglietti acquistati in precedenza.

XV. Eventuale convertibilità in denaro. I premi messi in palio nel presente concorso a premi non sono convertibili in gettoni d’oro o denaro.

XVI. Mezzi usati per la pubblicizzazione del regolamento della presente lotteria. Sito internet ufficiale del Collettivo Fotografico all’indirizzo www.xima.it.

XVII. I premi non richiesti o non assegnati. I premi non richiesti entro 30 giorni dalla data dell’estrazione rimangono di proprietà del Collettivo Fotografico Xima.

XVIII. Partecipanti. Tutti i partecipanti in possesso del biglietto valido sono ammessi a partecipare alla lotteria. Si ritiene essere “vincitore” colui che è in possesso del biglietto originale (figlia) riportante il numero corrispondente a quello vincente estratto dal funzionario delegato.

XIX. Trattamento dei dati personali. I partecipanti aderendo alla presente iniziativa, acconsentono a che i dati personali forniti al Collettivo Fotografico Xima in relazione alla partecipazione all’iniziativa stessa siano trattati ai sensi della Legge 675/96 e successive modifiche, ferma restando in ogni caso per i partecipanti, la facoltà di poter esercitare i diritti di cui all’art. 13 della predetta legge.